Informazioni e servizi
per datori di lavoro
e lavoratori
del settore domestico
Fidaldo Federcolf CGIL-Filcams CISL-Fisascat UIL-TuCS

Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Home page | Versamenti | Pagina corrente: Tipologie di versamento INPS
Versamenti

Tipologie di versamento INPS

Pagamento tramite MAV (consigliato)

Il MAV fornito dall’Inps non comprende il versamento alla Cassacolf pertanto occorre riprodurre un nuovo MAV dal sito internet www.inps.it seguendo la seguente procedura:
  • servizi on line
  • per tipologia di utente
  • cittadino
  • pagamento contributi lavoratori domestici
  • pagamento di un singolo o più rapporti di lavoro
  • inserimento del codice fiscale del datore di lavoro e del codice di rapporto di lavoro
  • cliccare su “modifica”
  • inserire nel campo “c.org” il codice F2 (Cassacolf)
  • inserire l’importo risultante dalla moltiplicazione di € 0,03 per le ore retribuite nel trimestre 
  • conferma la modifica
  • apparirà la sintesi per il pagamento (cliccare pagamento)
  • stampa MAV
  • verificare che venga riportato il codice F2 e sia evidente il valore economico a fianco
effettuare il pagamento, consegnare copia della ricevuta al lavoratore e conservare per l’eventuale richiesta di prestazioni alla Cassacolf

Pagamento online sul sito www.inps.it (consigliato)

Nella sezione “inserisci dati retribuzione” nella parte relativa al contributo di assistenza contrattuale si deve selezionare nel campo “codice organizzazione” il codice “F2” corrispondente a Cassacolf e inserire nel campo “importo” il valore risultante dalla moltiplicazione delle ore indicate nel campo “ ore retribuite” per l’importo orario del contributo di assistenza contrattuale pari a € 0,03.
La somma indicata nel campo “importo totale” sarà quindi comprensiva dei contributi di assistenza contrattuale

Pagamento Home Banking

Se si dispone del servizio di Banca via internet, accedere alla sezione “conto on line” >pagamenti > contributi INPS
Nella sezione “inserisci dati retribuzione” nella parte relativa al contributo di assistenza contrattuale, si deve selezionare nel campo “codice organizzazione” il codice “ F2” corrispondente al Fondocolf ( Fidaldo )e inserire nel campo “importo” il valore risultante dalla moltiplicazione delle ore indicate nel campo “ore retribuite” per l’importo orario del contributo di assistenza contrattuale pari a € 0,03.
La somma indicata nel campo “importo totale” sarà quindi comprensiva dei contributi di assistenza contrattuale.

Pagamento presso le tabaccherie che espongono il logo “Reti amiche”

Oltre a fornire i dati relativi ai contributi previdenziali INPS, inserire nel campo “codice organizzazione” il codice “F2” corrispondente alla Cassacolf e nel campo “importo” il valore risultante dalla moltiplicazione delle ore indicate nel campo “ore retribuite” per l’importo orario del contributo di assistenza contrattuale pari a € 0,03.
La somma indicata nel campo “importo totale” sarà quindi comprensiva dei contributi di assistenza contrattuale.
Importante: il sistema informatico non registra il versamento e la relativa ricevuta dei contributi contrattuali se comunicato congiuntamente ai versamenti previdenziali.
Occorre pertanto distinguere i due importi all'atto del versamento. Così facendo il sistema attribuisce il corretto importo e la relativa ricevuta utile a dimostrare di aver versato i contributi contrattuali.